Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Logo Racchette di ClasseMancano pochi giorni ormai al 30 novembre, giorno nel quale verrà chiusa la procedura di accreditamento per le associazioni sportive Fitet , FIT, FIBA e per gli istituti scolastici, in vista dell’avvio del progetto Racchette di Classe.

Il Comitato Regionale Veneto in questi giorni ha, per questo motivo, chiesto a uno dei tecnici che si occuperà in prima persona delle attività legate a questo progetto, Domenico Ferrara, di presenziare a un incontro con le società del territorio, per illustrare in prima persona questa grande opportunità messa a disposizione di tutte le associazioni di tennistavolo.

Ritenendo questo un servizio utile per tutti, riassumiamo quelli che sono stati i vari argomenti toccati durante questo meeting, attraverso un elenco per punti che faciliti la lettura e l’accesso alle informazioni.

Che cosa è il progetto Racchette di Classe?         

Il progetto “Racchette di Classe” esprime la sinergia di tre sport di racchetta: Badminton, Tennis e Tennistavolo. “Racchette di Classe” è ispirato e si ricollega al progetto nazionale “Sport di Classe”, condiviso da CONI e MIUR: sviluppa quindi le indicazioni nazionali per i Curricola, che forniscono le linee guida agli insegnanti che si occupano di attività motorie e sportive nelle Scuole Primarie Elementari. In questo caso la variabilità delle proposte, attraverso la situazione didattica del Gioco motorio, stimola l'armonico sviluppo di capacità e abilità motorie.

A quali Studenti si rivolge?

“Racchette di Classe” è indirizzato alle classi terza, quarta, quinta della Scuola Primaria Elementare e propone un’attività ludico-ricreativa e di gioco sport, inserendo gradualmente anche l’aspetto tecnico-tattico e di confronto. Le attività sono facilmente adattabili e dunque possono essere proposte a tutti gli alunni.

Quali attività vengono svolte?

Vengono programmate 6 lezioni curricolari, che si svolgono dunque nell'ambito dell'orario scolastico, e 4 lezioni extracurricolari, cioè in orario pomeridiano successivo. Le lezioni curricolari hanno una durata di un’ora mentre quelle extracurricolari hanno una durata di 90 minuti.

In quale modo sono organizzate le lezioni?

Durante ogni lezione vengono proposte le tre attività: si possono prevedere due modalità organizzative. La prima può prevedere il contemporaneo lavoro degli operatori (Tennis, Tennistavolo, Badminton), con la classe suddivisa in tre distinti gruppi che si alternano, mentre la seconda comporta tre distinti tempi (20' per le lezioni curricolari 30’ per le lezioni extracurricolari) di ciascun operatore con tutta la classe.

Dove si svolgono le lezioni extracurricolari?

Le quattro lezioni si svolgono nel circolo di tennis e presso la sede della società di tennistavolo. In alternativa si possono svolgere presso un'unica sede (o nel circolo o presso la sede del club di tennistavolo)

Che cosa viene richiesto alle società sportive FITeT?

Qualora siano interessate, le società sportive FITeT possono contattare un Istituto Scolastico di Riferimento, debbono individuare un Laureato in Scienze Motorie oppure un Tecnico regolarmente tesserato alla FITeT (in qualità di Tecnico), debbono dialogare e collaborare con le altre società (circolo tennis e società di Badminton), debbono occuparsi di organizzare le attività a scuola e pomeridiane, debbono preoccuparsi di seguire le procedure di tesseramento.

Chi possono essere gli Operatori che realizzano il progetto?

Devono essere Laureati in Scienze Motorie oppure Tecnici FITeT regolarmente tesserati.

In quale modo è possibile accreditarsi?

Bisogna compilare un form (MODULO 2)

https://form.jotformeu.com/72432017305344

in cui è richiesto di selezionare:

  • Società Sportiva FITeT
  • Codice Federale
  • Denominazione Società Sportiva
  • Tecnico tesserato FITeT
  • Recapito telefonico tecnico
  • Recapito e-mail tecnico
  • Collegamento con un Istituto
  • Denominazione Istituto Scolastico
  • Indirizzo Istituto
  • Eventuale Nota

Concluse le lezioni curricolari in che modo è possibile tesserare i ragazzi interessati a proseguire il percorso con le lezioni extracurricolari?

Per poter avviare le attività (4 lezioni) extracurricolari è necessario realizzare il tesseramento promozionale "Racchette di Classe". Per effettuare detto tesseramento la società sportiva compilerà un file di excel inviato dal Settore Tesseramento FITeT, previa presa in consegna e archiviazione della certificazione di idoneità alla pratica sportiva non agonistica, rilasciate dal Medico di Base per ognuno dei ragazzi. Il tesseramento promozionale “Racchette di classe” ha un costo di € 2,50.

Che cosa viene messo a disposizione dalla FITeT?

Il Consiglio Federale ha valutato la possibilità di assegnare a ciascuna società sportiva FITeT

  • Un kit per l'Operatore (Tecnico FITeT / Laureato Scienze Motorie) composto da un Mini Tavolo, facilmente trasportabile.
  • Un kit didattico per ciascun Istituto composto da 12 racchette, 24 palline, 1 Retina Regolabile.
  • Una quota (fino a 5 euro) per ciascun tesserato al Progetto Racchette di Classe, destinata a coprire i costi di tesseramento (2,5 euro) e l'impegno, l'opera, del Tecnico (Laureato).

Vengono messi inoltre a disposizione:

  • 50 Tavoli da Gioco omologati a 50 Circoli FIT che si affilino alla FITeT.
  • Ulteriori Tavoli omologati potranno essere acquistati a costi contenuti da ulteriori circoli FIT intenzionati ad affiliarsi alla FITeT

In quale modo si potrà partecipare alla manifestazione territoriale di selezione per l'Evento Finale?

A seguito di una fase territoriale che potrà essere disputata a livello provinciale o inter-provinciale, sarà individuata una rappresentativa che parteciperà alla Festa Finale Nazionale in programma il 7-8 maggio 2018, in concomitanza degli Internazionali BNL d’Italia di Tennis. Le rappresentative territoriali designate, composte da 2 atleti e 2 atlete più l’insegnante della Scuola Primaria, l’insegnante FIT, quello FIBa e quello FITeT (per un totale di 8 persone), usufruiranno di un pacchetto gratuito, comprendente viaggio, vitto e alloggio, per partecipare alla Festa Finale in programma il 7-8 Maggio 2018 a Roma al Foro Italico, in occasione degli Internazionali BNL d’Italia.