Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Consiglio Federale 21 22 settembre 2017 2Nella sede della FITeT, si è svolto il primo Consiglio Federale della nuova stagione agonistica. In apertura è stato approvato il verbale del Consiglio del 23 e 24 giugno u.s. Nelle sue comunicazioni il presidente Renato Di Napoli ha reso noto, con soddisfazione, l’ingresso di nuove risorse economiche, legate a sponsorizzazioni e contributi. La Kinder, marchio della Ferrero, sponsorizzerà il progetto “Racchette di Classe”. Dal 1° ottobre partirà il contratto con un nuovo sponsor di maglia. 

Il 13 settembre si è svolta la riunione della Commissione Studio Revisione Statuto Federale, che entro fine anno terminerà i suoi lavori. 

Il giorno 15 si è tenuto il Gruppo di lavoro Progettazione Europea,  che sta portando avanti un progetto che riguarda la Regione Lazio. 

Il 13 ottobre si riunirà per la prima volta a Terni la Commissione Organi Periferici, mentre in questo fine settimana è toccato alla Commissione Atleti. 

A fine agosto il presidente è stato a Riva del Garda per una riunione con i partner locali per l’organizzazione dei Campionati Mondiali Juniores, in programma dal 26 novembre al 3 dicembre, e, per l’occasione, si è svolta anche la prima conferenza stampa, alla quale hanno partecipato i rappresentanti dell’International Table Tennis Federation. Sarà un evento che garantirà alla FITeT una grande visibilità e che rappresenterà un momento importante per tutto il movimento. Il programma agonistico sarà corredato da eventi collaterali. 

Durante gli Europei a squadre si è svolto un meeting con i responsabili della Stag, il nuovo sponsor tecnico, che sta, gradualmente, evadendo le consegne dei materiali e delle attrezzature. Grazie alla nuova sponsorizzazione, sarà possibile distribuire ai Comitati Regionali le aree di gioco a disposizione della Federazione e appartenenti alla vecchia fornitura.

Per quando riguarda il bando sulla pavimentazione sportiva, è stata definita una prima graduatoria delle società assegnatarie. In futuro, qualora si dovesse verificare un’ulteriore disponibilità di materiale, si cercherà di soddisfare anche gli altri club in graduatoria per i quali non sia possibile, al momento, evadere la richiesta. 

Il 28 giugno Paolo Persico è stato eletto presidente del Comitato Regionale della Campania e Di Napoli gli ha espresso le congratulazioni sue e del Consiglio.

Agli Europei di Lussemburgo  il presidente è rimasto favorevolmente colpito dai risultati ottenute dalle ragazze, che si sono piazzate terze nella Challenge Division. Il rendimento della squadra maschile è stato invece condizionato dagli infortuni. 

Rallegramenti anche per la vittoria di Giorgia Piccolin e il terzo posto di Carlo Rossi nei singolari Under 21 del Challenge Open di Nigeria e per la quarta e l’ottava posizione di Jamila Laurenti e Matteo Mutti al Top 10 Europeo Giovanile di Worcester, in Inghilterra. 

"In bocca al lupo" sono stati formulati agli azzurri paralimpici, che dal 26 settembre al 5 ottobre disputeranno i Campionati Europei di Lasko, in Slovenia. 

Di Napoli ha incontrato il numero uno della Fit Angelo Binaghi per la definizione degli ultimi dettagli di “Racchette di Classe”. Il progetto l’anno scorso ha fruttato alla Federazione Tennis 63.000 nuovi tesserati e per la Federazione Badminton l’incremento è stato di 30.000 unità. C’è fiducia che anche l’effetto sui numeri del tennistavolo possa essere molto significativo. 

Di Napoli ha fatto le congratulazioni al Comitato Regionale della Calabria, che ha compiuto 50 anni. 

Al Centro Federale di Formia è intanto scattata l’attività: quest’anno è operativa anche una più ampia sezione femminile. 

La partecipazione del tennistavolo alla delegazione che ha fatto visita  alla Missione di Pace in Kosovo ha avuto molto successo, grazie all’impegno del tenente colonnello e consigliere federale Gianfranco Paglia, che i questi giorni è a Toronto, in Canada, come capitano del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa, in gara nella terza edizione degli Invictus Games.  

È poi cominciato l’esame e l’approvazione delle delibere. 

Nello specifico, il medico federale Carlo Tranquilli, per anni direttore dell’Istituto di Medicina dello Sport del CONI, è intervenuto illustrando la normativa vigente in relazione all’obbligatorietà nella dotazione di defibrillatori da parte delle società sportive, sottolineando che l’obbligo di dotazione all’interno degli impianti sportivi è strettamente connesso alla contemporanea presenza di operatori debitamente formati al loro utilizzo. In assenza di uno o entrambi i requisiti non sarà possibile la disputa degli incontri. A tal proposito, vengono decise dal Consiglio le conseguenze sportive dell’inadempienza, che comporterà per le squadre di casa la perdita delle partite a tavolino. Dopo il 15 novembre a questa sanzione si sommerà anche un punto di penalizzazione e un’ammenda e dopo due inosservanze scatteranno le esclusioni dai campionati.

Il direttore tecnico attività femminile e giovanile, Matteo Quarantelli, ha commentato gli eventi agonistici delle ultime settimane.  Il recente risultato dei Campionati Europei esprime l’esito di un impegno avviato il 20 luglio, che ha permesso di avere un’attenzione maggiore nei confronti dell'attività svolta dalle ragazze. Si tratta di una strategia che, attualmente, sta funzionando. Il gruppo di riferimento è composto da atlete giovani, alcune delle quali hanno un ampio margine di miglioramento. Questa settimana le azzurre saranno nuovamente in raduno a Formia prima di andare in Polonia. A cascata quest’impegno sta coinvolgendo anche le juniores, le cadet e le minicadet. 

Ci sono serenità e forti motivazioni alla base del lavoro e si tratta di presupposti molto confortanti. Sul fronte giovanile, il primo appuntamento di qualificazione alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires del 2018 sarà dal 3 al 5 novembre a Spalato e poi ci saranno i Campionati Mondiali Juniores e Riva del Garda. Riprenderà l’attività rivolta anche ai più piccoli, che vedrà l’interessamento delle rispettive società, il cui impegno sarà incentivato. L’obiettivo sarà la condivisione di programmi, che saranno portati avanti a livello periferico e costantemente monitorati centralmente. 

Per quanto riguarda “Racchette di Classe”, il progetto pongistico è stato inviato al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che a inizio ottobre raccoglierà le proposte per trasmetterle alle scuole primarie. Verrà inviata una comunicazione a tutti gli istituti, che potranno candidarsi per avere a disposizione sei lezioni che faranno conoscere ai loro allievi il tennistavolo, il tennis e il badminton e che preluderanno a quattro sedute destinate a svolgersi al pomeriggio presso i circoli o le società. Verrà effettuato un sondaggio per capire quali club saranno interessati ad aderire al progetto. I sodalizi riceveranno dalla Federazione il kit con il materiale didattico, un tavolo e dei contributi proporzionali al numero dei ragazzi coinvolti, che li aiuteranno a pagare i tecnici e a sviluppare l’attività. 

Sulla falsariga di "Racchette di Classe", il CONI ha lanciato un progetto pilota che avrà come destinatarie 100 scuole medie, per proporre dei cicli di lezioni dei vari sport e la FITeT ha deliberato di aderire anche a questa iniziativa. Gli Enti di promozione Sportiva AICS e CSI hanno comunicato i nomi delle società che svolgono attività di tennistavolo sul territorio nazionale e i Comitati Regionali prenderanno contatti, per mettere in atto le iniziative di collaborazione previste dalla Convenzione quadro che è stata firmata lo scorso 28 giugno.

Sul fronte della comunicazione, a Terni sabato 14 e domenica 15 ottobre si svolgeranno in concentramento le prime due giornate dei campionati di serie A1 maschile e femminile, che saranno presentate in conferenza stampa nella sede del Comune di Terni venerdì 13 ottobre alle ore 12. Le gare saranno coperte dalla diretta streaming su due tavoli con due telecronisti e dal live scoring su tutti e quattro i tavoli. Sportitalia riprenderà le immagini delle due giornate e le trasmetterà il mercoledì successivo per la durata di un’ora e mezza. L’agenzia di comunicazione M&C Media produrrà un video di highlight, che sarà caricato sui social media federali e inviato alle testate nazionali e locali per la pubblicazione sui loro siti Internet.  

Sempre con Sportitalia è stato raggiunto un accordo che comprende la messa in onda di una serie di eventi e, nel Tg delle ore 13,  la trasmissione dei risultati di serie A1, oltre a interventi della durata di mezz’ora per rendere note iniziative al mondo esterno. 

Gli strumenti di comunicazione attivati hanno riscosso notevole interesse, tanto è vero che il video sui Campionati Italiani di seconda categoria, postato sulla pagina Facebook, ha raggiunto 54.000 persone e ha avuto 14.700 visualizzazioni. I numeri relativi ai Campionati Italiani Assoluti sono stati 50.730 e 16.804 e quelli dei Campionati Italiani Giovanili 42.494 e 17.691. Il sito Internet federale nel 2016 ha avuto 6.000.000 di visualizzazioni e ha coinvolto 500.000 utenti. Per quanto riguarda le dirette streaming, nella stagione 2016/2017 (settembre/giugno) hanno avuto 21.764 utenti e 110.186 visualizzazioni, contro 10.423 e 64.807 dello stesso periodo del 2015/2016. In sei mesi di attività del 2017 la FITeT ha prodotto 65 contenuti video sul proprio canale Youtube, generando 45mila visualizzazioni. Nella stagione 2017/2018, gli eventi Olimpici e Paralimpici in diretta streaming copriranno 64 giorni di gare.