Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Federico Pavan contro Jordy PiccolinL’anno scorso era stata la finale, oggi alle 16,30 Apuania Carrara e Cral Comune di Roma si affronteranno invece nella semifinale della Coppa Italia. L’altra sfida sarà fra la Top Spin Messina e l’A4 Verzuolo Tonoli-Scotta.

Nel Girone Luciano Winderling i detentori di Coppa, nonché campioni d’Italia, dell'Apuania hanno completato imbattuti il loro percorso di qualificazione, sconfiggendo per 3-1 il Tennistavolo Genova Cervino. Hanno deciso i 3-0 di Romualdo Manna e Jan Zibrat su Nicholas Frigiolini ed Enrico Puppo e di Aliaksandr Khanin su Andrea ed Enrico Puppo. Per i liguri di prestigio il 3-1 di Frigiolini su Zibrat.

L’A4 Verzuolo ha rifilato un 3-0 al Tennistavolo Lomellino - Cipolla Rossa di Breme, andando avanti con il 3-0 in doppio di Mattia Garello e Alessandro Baciocchi su Roberto Negro e Gianmarco Gallina e completando l’opera nei singolari, con il 3-1 di Daniele Pinto su Gleb Shamruk e il 3-0 di Garello su Roberto Negro. L’Apuania termina con sei punti, l’A4 con quattro, il TT Genova con 2 e il Lomellino con zero.

Nel Girone Giuseppe Molina si decideva il primo posto e la Top Spin lo ha conquistato, superando in una confronto tiratissimo per 3-2 il Cral Comune di Roma. I siciliani sono andati in vantaggio con il 3-0 in doppio di Antonino Amato e Marco Rech Daldosso su Paolo Bisi e Nicola Di Fiore e poi con il 3-1 di Amato su Bisi e i capitolini hanno sempre pareggiato, con il 3-0 di Chen Shuainan e il 3-1 di Federico Pavan su Jordy Piccolin (nella foto). Sul 2-2 è stato determinante lo scontro fra i due ex compagni di squadra dell’anno scorso a Castel Goffredo, nel quale Rech Daldosso ha avuto la meglio su Chen Shuainan per 3-1.

Il Circolo Prato 2010 ha lasciato la competizione con un successo, ottenuto per 3-1 a spese dell’Aon Milano Sport. Fatai Adeyemo e Lorenzo Ragni hanno dato il “la” con il 3-1 in doppio su Alessandro Cicchitti e Guo Ze e nei singolari Jamiu Azeez Olugbenga e Fatai, con il 3-2 e il 3-0 su Fabio Mantegazza, hanno permesso ai toscani di tagliare il traguardo. La Top Spin con 6 punti precede il Cral Comune di Roma (4), Il Circolo Prato 2010 (2) e l’Aon Milano Sport (0).