Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Azzurrini Minicadet allEuroMiniChamps 2019 2La Squadra Nazionale Minicadet (U12 anni di età) sta finalizzando la preparazione al Villaggio Bella Italia di Lignano Sabbiadoro, in vista della partecipazione alla 15ᵃ edizione dell’EuroMiniChamp’s, la principale manifestazione organizzata in Europa, ma aperta a tutti i Paesi dei cinque Continenti.

Stanno completando il ciclo di attività preparatorie i giovani Giuseppe Calarco (Sant’Espedito), Giulio D’Arcangeli (Cral Comune di Roma), Danilo Dmitri Faso (Top Spin Messina), Simone Garello (A4 Verzuolo), Flavio Lavermicocca (Tennistavolo Ennio Cristofaro), Oliver Mankowski (Villaggio Tennistavolo Lucca), Davide Lorenzo Simon (Sial Piossasco) e Francesco Trevisan (Sportni Krozek Kras) e le ragazze Cecilia Cicuttini (Tennistavolo Castel Goffredo), Sofia Minurri (Tennistavolo Ennio Cristofaro) e Francesca Seu (Muravera Tennistavolo).

Il gruppo si sta allenando con i tecnici Domenico Ferrara, Sebastiano Petracca, Rossella Scardigno e Levon Zakaryan, che guideranno la trasferta oltralpe, e con la sparring Yuliya Markova, alla presenza del direttore tecnico giovanile  Matteo Quarantelli.

La manifestazione internazionale si svolgerà da venerdì 23 a domenica 25 agosto su 50 tavoli montati all’interno nel nuovo Complesso Sportivo Nelson Mandela di Schiltigheim, vicino a Strasburgo, e vedrà in gara 357 atleti e atlete nati nel 2007 e anni successivi, provenienti da Andorra, Austria, Belgio, Bielorussia, Bulgaria, Danimarca, Estonia, Francia, Galles, Germania, Giappone, Grecia, Inghilterra, Irlanda, Israele, Italia, Jersey, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Moldavia, Paesi Bassi, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Ucraina e Ungheria.

I tecnici saranno 197 e gli arbitri impegnati 80.

Gli azzurrini gareggeranno nella categoria Boys 2007 con Calarco, nei Boys 2008 con D’Arcangeli, Faso, Garello, Lavermicocca, Mankowski, Simon e Trevisan e nelle Girls 2008 con Cicuttini, Minurri e Seu.

Calarco ha già partecipato lo scorso anno, approdando al tabellone, nel quale ha ceduto negli ottavi al giapponese Tomoya Kimura, che poi si sarebbe aggiudicato la competizione. Faso nel 2018 era invece presente in rappresentanza di un Team Dipartimentale e ha disputato la fase di consolazione.

Il programma agonistico inizierà venerdì mattina alle ore 9 con la prima fase a gironi e proseguirà nel pomeriggio alle 14,30 con la seconda, sabato alle 9 con la terza e alle 12,45 con la quarta fase solo maschile. Alle 15,30 scatteranno i sedicesimi del tabellone e alle 17,30 gli ottavi e i match dalla 17ᵃ alla 32ᵃ posizione. Domenica alle 9 andranno in scena i quarti di finale e le sfide dal nono al trentaduesimo posto, alle 11 il tabellone dal quinto al trentaduesimo posto e alle 12 le semifinali. Alle 15,45 le finali assegneranno i titoli.

Testimonial dell’evento sarà il campione svedese Jörgen Persson, che assisterà agli incontri sabato e domenica. L’ex numero 1 al mondo nella sua luminosa carriera è stato capace di vincere cinque ori mondiali (uno in singolare nel 1991 a Chiba, battendo in finale il connazionale Jan-Ove Waldner), quattro argenti e due bronzi e dieci ori (uno in singolare nel 1986), tre argenti e un bronzo agli Europei. Ha disputato sette edizioni delle Olimpiadi, dal 1988 a Seul, quando il tennistavolo fu introdotto, al 2012 a Londra (all’età di 46 anni) e si è classificato quarto a Sydney 2000 e a Pechino 2008.