Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Cadet Boys Singles Podium Italian Open 2019Dopo i due titoli a squadre conquistati ieri, la Cina ha completato l’opera nella categoria cadetti, mettendo in carniere anche i successi nelle quattro gare individuali. Nel singolare maschile, però, il belga Louis Laffineur è stato bravissimo a dividere il terzetto cinese sul podio, salendo sul secondo gradino (nella foto di Ioan Nechita), dopo aver battuto in semifinale per 3-2 (11-9, 4-11, 7-11, 13-11, 11-6) Chen Yuanyu. In finale Lin Shidong, che aveva eliminato per 3-1 (11-7, 11-8, 9-11, 11-8) Huang Youzheng, si è imposto per 3-0 (11-3, 11-4, 11-9).

Nel singolare femminile la finale è stata quella prevista, l’esito ha invece ribaltato le gerarchie del seeding e la numero 2 Chen Yi ha piegato per 3-1 (4-11, 12-10, 11-1, 11-5) la n. 1 Kuai Man, vincitrice dell’ultimo World Cadet Challenge, una sorta di campionato mondiale Under 15.

A far saltare il terzetto cinese in zona medaglie è stata la romena Elena Zaharia, campionessa europea in carica, che nei quarti ha dato una delusione per 3-2 (7-11, 11-9, 9-11, 11-9, 11-6) a Zhang Xiangyu. In semifinale Chen Yi ha stoppato Zaharia per 3-1 (11-7, 11-13, 11-7, 11-8) e Kuai Man ha dominato per 3-0 (11-4, 11-8, 11-7) la statunitense Rachel Sung.

Nel doppio dei maschietti Chen Yuanyu e Huang Youzheng hanno messo in fila in finale per 3-0 (11-7, 11-9, 11-9) i francesi Felix Lebrun e Thibault Poret. Transalpini erano stati gli avversari dei vincitori anche in semifinale, con Hugo Deschamps e Alexis Kouraichi battuti per 3-0 (8-11, 5-11, 4-11). A sfidare Lebrun e Poret sono stati i romeni Darius Movileanu e Andrei Tomica, usciti sconfitti per 3-2 (11-7, 6-11, 11-9, 9-11, 6-11).

Nella competizione a coppie delle ragazze Chen Yi e Kuai Man si sono prese l’oro, per 3-0 (11-3, 11-4, 11-7) in finale sulle romene Ioana Singeorzan ed Elena Zaharia. In finale alle cinesi si sono arrese per 3-0 (3-11, 8-11, 4-11) le statunitensi Joanna e Rachel Sung e alle romene per 3-0 (7-11, 3-11, 9-11) le singaporeane Ser Lin Qian e Zhou Jingyi.