Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Scuole al PalaMasproneLa "Giornata del Tennistavolo" organizzata dalla Fondazione Bentegodi al Palazzetto Masprone di Verona, da poco diventato Centro Federale Paralimpico,   ha coronato la prima fase del progetto "Tennistavolo a scuola". Il progetto finora ha visto la partecipazione di 3 scuole elementari del "Comprensivo  Stadio di Verona" (Vivaldi, Uberi e Chiot),  con 19 classi e con circa 400 alunni. In questa occasione ne sono state coinvolte 14, suddivise in 2 turni, per un totale di 300 bambini.

La giornata, in cui sono stati proposti giochi, percorsi misti e lavoro sui tavoli, con il prezioso apporto di molti atleti  paralimpici della società, che si sono prodigati ai tavoli a condurre le sessioni di allenamento, coordinate dal tecnico referente del progetto Sebastiano Galeotti, è sfociata in una grande festa al momento delle esibizioni fra i giocatori più giovani  e i più affermati, fino alla grande esibizione degli atleti paralimpici.

Sono intervenuti il presidente della Fondazione Bentegodi Cristiano Tabarini e il direttore Stefano Stanzial, che hanno consegnato i diplomi di partecipazione a tutti i presenti, e il presidente del Comitato Provinciale Fitet Ivano Galeotti co-referente del progetto.
Intanto in questi giorni è iniziata la seconda fase, che interesserà altre 26 classi dell’Istituto Agli Angeli e del Comprensivo 6° Santa Lucia di Verona. Si stima alla fine del percorso un intervento complessivo su oltre 1.000 alunni delle scuole elementari, con grande impegno e soddisfazione da parte di tutta la dirigenza e dello staff del settore tennistavolo della Bentegodi.