Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Stage giovanile Friuli Venezia Giulia fine febbraio 2018 okIl quinto stage stagionale del Progetto Italia organizzato dalla FITeT Friuli Venezia Giulia si è svolto nella palestra del Liceo Scientifico Einstein di Cervignano del Friuli (Udine).

Sotto lo sguardo attento dei tecnici Diego Derganz, Gino Liubicich e Matteo Sabbadini, si sono allenati, per il settore maschile, Francesco Trevisan (Azzurra Gorizia), Claudio Selleri (Isontino), Erik Paulina, Tristan e Lenart Princic, Samuele Cioccolanti, Romeo Nava ed Erik Farinelli (Kras Sgonico), Francesco e Lorenzo Baroni (Cus Udine), Amedeo Musian (Quadrifoglio Cervignano) e Nicola Franzil (D’Aronco Gemona) e, per il femminile, Sara Taucer (Kras Sgonico), Alexandra Bellotti e Arianna Santoriello (D’Aronco Gemona) e Maria Cristina Valenti  (Quadrifoglio Cervignano).

Si è lavorato in modo individualizzato, in particolare sulla parte di preparazione atletica, affidata a Sabbadini, coadiuvato dai collaboratori Giulio Boccamazzo e Pietro Loda.

Si è quindi svolta un’ampia parte atletica, con riscaldamento, stretching, potenziamento muscolare e infine due circuiti metodo tabata, che consistono in un'attività intensa di 20 secondi seguita da 10 secondi di recupero, ruotando in tutto una decina di esercizi diversi.
Il lavoro al tavolo invece è stato gestito da Derganz e Liubicich, che, grazie agli sparring Franco Bernardini, Luis Trevisan, Alessio Stibiel e Samuele De Berardinis, hanno potuto svolgere un allenamento dedicato, per circa un’ora, ai fondamentali, in particolare al lavoro di gambe, seguito da cesto a coppie, in cui ogni sparring seguiva due ragazzi.

Nel pomeriggio, dopo una breve sessione motoria. è stata organizzata un'attività più ludica, ma non meno impegnativa. Divisi in 4 gironi da 3, ragazzi e ragazze insieme hanno dato vita a un torneo competitivo, in cui nessuno era disposto a perdere senza lottare. A imporsi alla fine è stato il più piccolo della compagnia, Francesco Trevisan, piazza d’onore per Amedeo Musian e terzo posto per Francesco Baroni. Ai piedi del podio si è classificato Tristan Princic, che ha preceduto Claudio Selleri, Samuele Cioccolanti, Erik Paulina, Maria Cristina Valenti, Sara Taucer, Lenart Princic, Nicola Franzil e Lorenzo Baroni.

Al termine, alle ore 17, i ragazzi hanno svolto, sempre sotto la supervisione dei preparatori atletici, il defaticamento e lo stretching. Il prossimo raduno sarà  domenica 11 marzo, nel Palazzetto di Cervignano del Friuli.