Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Classe 1 Federico FalcoLa palestra del Polisportivo "Gino Crosaro" a Montecchio Maggiore (Vicenza) ha ospitato il "Memorial Cristiano Saracco", quarto torneo nazionale paralimpico della stagione  dopo quelli di  Linera Santa Venerina (Catania), Verona e Rovato (Brescia), organizzato dall'Asd Tennistavolo Vicenza, in collaborazione con l'Asd H81 Vicenza.

In classe 1 si è assistito alla finale più attesa fra i campioni mondiali in carica a squadre e Federico Falco (Fondazione Bentegodi), nella foto, ha battuto per 3-0 (13-11, 11-5, 11-6) Andrea Borgato (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre). In semifinale ha sconfitto per 3-0 (11-2, 11-6, 11-7) Alexandru Imbuzan (Sport Insieme Lodi)  e Borgato per 3-0 (11-6, 11-6, 11-8) Marco Pizzurro (Asd Radiosa).

In classe 2 si è disputato un girone unico, in cui Paolo Antonelli (Fondazione Bentegodi) ha preceduto Alberto Ramundo (Anspi Tennistavolo Cortemaggiore), Alessio Baldassare Dragna (Radiosa) e Giampaolo Pedrini (O.S.Ha.).

In classe 3 la gara è stata molto intensa ed equilibrata. Alla fine ha prevalso Gimmy Mestriner (Tennistavolo Vicenza), che ha superato in semifinale per 3-2 (11-8, 11-9, 7-11, 11-13, 11-4) Marco Santinelli (Tennistavolo Or.Ma.) e in finale  per 3-1 (11-7, 15-17, 12-10, 11-6) Giuseppe Armeli Mocci (Radiosa), che aveva eliminato nel penultimo turno per 3-2 (9-11, 9-11, 11-7, 11-7, 11-7) Alessandro Giardini (Fondazione Bentegodi).

In classe 5 Elia Bernardi (Redentore 1971 Este) ha avuto la meglio per 3-2 (9-11, 11-7, 8-11, 12-10, 11-8) su Stefan Angov (Sport Insieme Lodi). Usciti in semifinale Valerio Reguzzi (Icaro Onlus), per 3-0 (9-11, 7-11, 4-11) da Bernardi, e Madjid Mekkalaf Bashar (Pol. Ha.) Varese), per 3-0 (6-11, 6-11, 6-11) a opera di Angov.

In classe 6, nel girone a quattro, Marco Bove (Sport Insieme Lodi) ha chiuso con tre vittorie, davanti a Luca Cotrozzi (Villaggio Tennistavolo Lucca), Massimiliano Giannola (Radiosa) e Fabrizio Cirnigliaro (Tennistavolo Lomellino).

In classe 7 il veterano Andrea Furlan (Tennistavolo Vicenza) si è imposto in semifinale per 3-0 (11-5, 11-8, 11-6) su Sandro Bortolanza (US Trevignano) e in finale per 3-1 (12-10, 6-11, 11-9, 11-5) su Augusto Casciola (Tennistavolo L'Isola che non c'era), che aveva regolato per 3-0 (11-4, 11-2, 11-4) Giovanni La Mattina (Radiosa).

In classe 8 il successo è andato, secondo pronostico, a Francesco Lorenzini (Libertas TT Siena), che ha avuto la meglio per 3-0 (16-14, 11-3, 11-9) su Filippo Polindi (Tennistavolo Vicenza). Piuttosto agevoli i successi in semifinale per 3-0 (11-7, 11-6, 11-2) su Andrea Agazzi (Tennistavolo Saronno) e per 3-0 (11-4, 11-6, 15-13) su Roberto Martinelli (Tennistavolo Saronno).

In classe 11 Alberto Salaorno (Fondazione Bentegodi) ha messo tutti d'accordo, battendo prima per 3-0 (11-9, 11-4, 11-2) Lorenzo Rione Fili (Radiosa), campione del mondo nella categoria autistici, e poi per 3-0 (11-1, 11-4, 11-8) Ionut Galletti (Sport Insieme Lodi), campione italiano in carica e vincitore in semifinale per 3-1 (11-6, 13-11, 7-11, 11-8) su Giacomo Abbate (Radiosa).

In campo femminile, in classe 3-5 Pamela Pezzutto (Polisportiva San Giorgio) si è messa alle spalle nel girone unico Christina Ploner (Tennistavolo Vicenza), Valeria Zorzetto (Tennistavolo Vicenza), Ornella Brogliato (H81) e Giuliana Turra (A4 Verzuolo).

In classe 11 Gessica Spampinato (TT Albatros Zafferana Etnea) si è affermata per 3-1 (11-3, 11-4, 5-11, 11-8) su Noemi Borgognone (Radiosa).

In ambito giovanile, nel singolare maschile 6-10 Martinelli ha disposto per 3-0 (11-7, 11-4, 11-7) di Cotrozzi. In classe 11 Renato Manuel Lacerati (Radiosa) non ha concesso set (11-3, 11-5, 11-3) al compagno di società Salvatore Catalano.

Fra gli esordienti, in classe 1-5 Bernardi ha inflitto un 3-0 (11-7, 11-3, 12-10) a Reguzzi. In semifinale 3-0 (11-2, 11-2, 11-6) di Bernardi su Davide Drago (Radiosa) e 3-1 (11-8, 8-11, 11-3, 11-3) di Reguzzi su Alberto Sfenopo (Tennistavolo Romagnano).

In classe 6-10 Agazzi ha preceduto Martinelli, Alessio Pelagatti (TT Acsi Pisa), Francesco Alberghini (Fortitudo Tennistavolo) e Agostino Fabrizio Valastro (Sport Club Etna).