Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Raimondo AlecciA dieci giorni dal torneo disputato in Belgio, che ha visto Samuel De Chiara (Eppan Tischtennis Raiffeisen) conquistare il terzo posto nella gara a squadre di classe 8, il calendario internazionale paralimpico proseguirà questa settimana con l'Open di Spagna, importante appuntamento a fattore 40, che sarà organizzato ad Alicante.

In mezzo ai due eventi agonistici si è svolto il primo stage della nuova stagione a Lignano Sabbiadoro, al quale hanno partecipato Michela Brunelli, Giada Rossi, Federico Falco e Alessandro Giardini (Fondazione Bentegodi), Andrea Borgato (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre), Caterina Selleri, Matteo Orsi e Giuseppe Vella (Tennistavolo Savona), Carlotta Ragazzini (Lo Sport è Vita Onlus) e Alberto Ramundo (Anspi Tennistavolo Cortemaggiore). I dieci atleti si sono allenati con il direttore tecnico Alessandro Arcigli e il tecnico Donato Gallo, alla presenza dell'infermiere Giovanni Botta.

In terra iberica gli azzurri saranno tre: Federico Crosara (Fondazione Bentegodi) in classe 1-2, Raimondo Alecci (Tennistavolo Albatros Zafferana Etnea), nella foto, in classe 6 e il già citato De Chiara in classe 8.

Si giocherà da domani a domenica, prima nelle competizioni individuali e poi in quelle a squadre. Domani nei gironi dei singolari Crosara affronterà alle ore 11 lo statunitense Sebastian Anthony De Francesco, alle 15 il giapponese Nobuhiro Minami e alle 17,30 lo spagnolo Ignacio Robles Lopez.

Alecci sarà opposto alle 10,30 allo spagnolo Alvaro Valera e alle 17 al croato Vjekoslav Gregorovic. De Chiara incontrerà alle 13 il britannico Billy Shilton e alle 17 l'iberico Ricard Sabio Ruiz.