Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

TT Lomellino completo 1Ha iniziato con il botto il campionato di serie A1 il neopromosso Tennistavolo Lomellino - Cipolla Rossa di Breme (nella foto), che sul proprio campo ha battuto per 4-0 il Tennistavolo Norbello. Alessandro Baciocchi ha dominato (3-0) il russo di passaporto bulgaro Stanislav Golovanov e Alberto Margarone è uscito vincitore al quinto set da una sfida durissima contro Maxim Kuznetsov. Jordy Piccolin ha rimontato da 0-2 a 3-2 il nigeriano Seun Ajetunmobi e Baciocchi ha completato l'opera, con un 3-0 senza storia su Kuznetsov.

«Si tratta di un risultato - spiega il tecnico locale Andrea Montanari - che non ci aspettavamo proprio in queste dimensioni. Puntavamo almeno al pareggio e tutto ciò che fosse arrivato di più sarebbe stato tanto di guadagnato. Baciocchi ha messo il match in discesa, non lasciando scampo a Golovanov. Lo aveva già incontrato e aveva perso per 4-1, ma questa volta ha giocato in modo molto sciolto, facendo benissimo le cose semplici. Margarone sentiva molto la prima partita e ci teneva a vincerla. All'inizio è stato un po' in difficoltà, ma ha lottato fino al termine e ha avuto ragione. Piccolin nei primi due set ha patito molto il nigeriano, poi ha trovato un po' le contromisure e la gara è girata, anche se la "bella" è stata molto impegnativa. Sul 3-0 Baciocchi è andato via liscio contro Kuznetsov. Questo successo su una squadra che, credo, combatterà come noi per salvarsi è di buon auspicio, in vista del prosieguo della stagione».

Chiaramente deluso per l'esito della sfida l'allenatore sardo Eliseo Litterio:«Non ci soddisfa minimamente. Golovanov non aveva mai perso contro Baciocchi e si è espresso malissimo. Kuznetsov avrebbe dovuto battere Margarone ed era avanti per 5-0 al quinto set, quando si è fermato ed è stato battuto ai vantaggi. Anche Seun aveva un margine rassicurante contro Piccolin, essendo sul 2-0 e 8-4 nel terzo parziale. Da un possibile 2-1 per noi ci siamo trovati sotto 0-3 e tutto era finito. Golovanov deve senza dubbio dare di più. Ajetumnobi è arrivato da poco e non si è potuto preparare bene con noi, cosa che farà dalla prossima settimana. Anche Kuznetsov, allenandosi con lui, migliorerà certamente il suo stato di forma».