Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Podio singolare maschile Over 65 Porto Santo Stefano 2018Dopo essersi aggiudicato gli ultimi due titoli fra gli Over 60, Eduard Zakaryan (Antoniana TT Pescara) ha fallito la tripletta consecutiva al debutto nella categoria Over 65. Era la testa di serie numero 1 e ha raggiunto la finale, nella quale a prevalere è stato il numero 3 Armando Torregrosssa (Polisportiva Spotornese). Il ligure, che era reduce da un quinto e due terzi posti, ha scalato con successo il podio.

Ha avuto la meglio negli ottavi per 3-0 (11-9, 11-9, 11-4) sul n. 4 Riccardo Antonini (Dlf Viareggio), che nel girone era stato costretto al secondo posto da Ettore Carota (Fortitudo Tennistavolo),  nei quarti per 3-2 (11-7, 8-11, 11-8, 4-11, 11-9) su Alberto Macerata (Tennistavolo Vita) e in semifinale per 3-1 (12-14, 11-8, 12-10, 12-10) su Stefano Mortola (TT Aquile Azzurre Milano), nei quarti autore del successo per 3-1 (11-13, 11-3, 11-5, 14-12) sul n. 2 del seeding Enrico Macerata (Tennistavolo Vita). Nell'atto conclusivo è stata grande lotta e Torregrossa ha prevalso per 3-2 (9-11, 11-9, 11-5, 4-11, 11-8) .

Podio doppio maschile Over 65 Porto Santo Stefano 2018Zakaryan nel suo percorso verso il match decisivo ha sconfitto negli ottavi per 3-0 (11-6, 11-9, 11-3) Guido Castaldini (Fortitudo Tennistavolo), nei quarti per 3-1 (11-4, 11-9, 9--11, 13-11) Valerio Buschiazzo (CRDC Torino) e in semifinale per 3-1 (11-8, 12-10, 8-11, 11-9) Pietro Coppola (Giovanni Castello), che ha condiviso il bronzo con Mortola.

Nel doppio si sono affrontate in finale le prime due coppie e i numeri 1 Coppola e Zakaryan hanno sconfitto per 3-1 (11-7, 11-6, 7-11, 12-10) i numeri 2 Enrico e Alberto Macerata. Terzo posto ex aequo per Renato Manzini (TT Signa) e Arnaldo Morino (TT Athletic Club), piegati per 3-0 (4-11, 6-11, 5-11) da Coppola e Zakaryan, e per i vincitori del 2017 Gianmaria Franceschini (Tennistavolo Torino) e Torregrossa, rimasti a secco (3-11, 8-11, 7-11) contro i due Macerata.

Podio singolare femminile Over 65 Porto Santo Stefano 2018In campo femminile Manuela Baderna (Tennistavolo Torino), oro in categoria nel 2015 e nell'Over 60 per altre volte, è tornata sul trono, imponendosi in semifinale per 3-0 (16-14, 15-13, 13-11) sulla detentrice Anna Maria Formisano (Tennistavolo Eureka) e in finale per 3-2 (11-9, 11-9, 9-11, 10-12, 11-8) su Clara Podda (Tennistavolo L'Isola che non c'era).  La campionessa paralimpica nel penultimo atto aveva fermato alla "bella" (9-11, 11-5, 14-12, 4-11, 11-9) Roberta Pellini (Roma 12). Per lei si è trattato del secondo argento di fila, dopo la vittoria del 2016 a Lucera.

Podio doppio femminile Over 65 Porto Santo Stefano 2018Nel doppio non è mancata la battaglia e al termine Isabella Torrenti (Sportni Krozek Kras) ed Enrica Rondena (Polisportiva Barbaiana) l'hanno spuntata in rimonta per 3-2 (6-11, 11-5, 10-12, 11-7, 11-9) su Klara Dabas (Athletic Club) e Pellini.

Nel misto Coppola e Formisano hanno disposto in semifinale per 3-1 (11-8, 11-8, 2-11, 11-5) di Ettore Malorgio (Sportni Krozek Kras) e Podda e in finale per 3-1 (11-6, 5-11, 12-10, 11-6) di Manzini e Dianella Baldeschi (Pulcini Cascina), che erano usciti indenni da una maratona (11-5, 7-11, 11-7, 6-11, 11-3) contro Mortola e Rondena.

Le foto dei podi sono di Marta Moratti.

Podio doppio misto Over 65 Porto Santo Stefano 2018