Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Panoramica quarti maschili assoluti 2Saranno Mihai Bobocica (Aeronautica Militare), Niagol Stoyanov (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre), Matteo Mutti (Milano Sport) e Leonardo Mutti (Aeronautica Militare) a salire sul podio del singolare maschile assoluto ai Campionati Italiani di Terni.

A definire le posizioni saranno le semifinali di domani mattina alle ore 9, fra Bobocica e Stoyanov, rivincita dell’atto conclusivo dell’anno scorso, e fra i fratelli Mutti, seguite dalla finale delle 11,30. Bobocica ha già vinto sei volte (2007-2009-2011-2012-2013-2017), Stoyanov una (2014) e Leo Mutti anche (2015). Il 17enne Matteo è invece una bellissima novità nel penultimo turno.

Bobocica nei quarti ha sconfitto per 4-0 (11-4, 11-9, 11-9, 11-7) Carlo Rossi (Marcozzi Cagliari), che negli ottavi aveva piegato per 3-1 (7-11, 11-6, 11-8, 11-7) Daniele Sabatino (Campomaggiore Terni).

Stoyanov non ha concesso set (11-9, 11-8, 11-3, 12-10) a Paolo Bisi (Cral Comune di Roma), che negli ottavi aveva fermato il vincitore del seconda categoria Damiano Seretti (Top Spin Messina), ritiratosi nel terzo parziale per un problema muscolare.

Matteo Mutti non ha lasciato scampo (11-9, 11-4, 11-3, 12-10) a Marco Rech Daldosso (Aeronautica Militare), oro due anni fa. Negli ottavi aveva estromesso per 3-1 (9-11, 11-6, 11-9, 13-11) Jordy Piccolin (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre), semifinalista nel 2017 a Riccione.

Leonardo Mutti ha rispettato il pronostico (11-4, 11-1, 11-5, 11-8) contro Federico Pavan (Cral Comune di Roma), che nel match degli ottavi aveva eliminato per 3-0 (11-9, 11-6, 15-13) Daniele Pinto (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre).