Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

GIOVANNETTI Tommaso1Gli azzurri sono usciti nei quarti di finale delle gare a squadre dell'Open giovanile di Croazia. Fra gli juniores Italia A ha perso per 3-2 contro la Russia, con le prime due vittorie per 3-2 di Matteo Mutti su Maksim Grebnev e di Carlo Rossi su Artem Dvoynikov e le successive tre sconfitte di Gabriele Piciulin, per 3-0 da parte di Pavel Linev, Rossi, per 3-1 a opera di Grebnev e Mutti, per 3-2 per mano di Dvoynikov.

Nella categoria cadetti Italia A ha ceduto all'Iran per 3-1. Primo punto di Andrea Puppo per 3-1 su Arya Amiri, poi filotto degli asiatici, con il 3-1 di Radin Khayyam su Tommaso Maria Giovannetti (nella foto), il 3-1 del doppio e il 3-2 di Khayyam su Puppo.

In mattinata sono iniziati anche i gironi di qualificazione dei singolari cadetti, dai quali è stato esentato Puppo, già ammesso al tabellone, in quanto testa di serie numero 6.  

Simone Sofia ha ottenuto un bel successo per 3-2 (11-7, 5-11, 11-3, 8-11, 11-6) sul croato Lovro Zovko ed è stato piegato per 3-0 (5-11, 7-11, 4-11) dal taipeano Li Hsin-Yu e per 3-1 (11-9, 3-11, 3-11, 5-11) del ceco Adam Stalzer.

Giovannetti è stato superato per 3-0 (6-11, 4-11, 5-11) dall'egiziano Mohamed Azzam, per 3-0 (1-11, 10-12, 6-11) dal taipeano Wang Yi-Fan e per 3-1 (6-11, 15-13, 2-11, 8-11) dal ceco Filip Vybiral.

Valerio Bucci è rimasto a secco contro lo sloveno Matija Novel (9-11, 7-11, 5-11), lo slovacco Felix Ivanco (3-11, 6-11, 15-13, 4-11) e il ceco Matej Stach (5-11, 8-11, 7-11).

Evelyn Vivarelli ha avuto la meglio per 3-0 (11-6, 11-7, 11-1) sulla slovena Blazka Harkai, è stata rimontata da 2-1 a 2-3 (14-12, 6-11, 11-9, 8-11, 4-11) dalla ceca Niamh Stricova e ha subìto un 3-0 (7-11, 8-11, 6-11) dalla coreana Lee Hojin. Tutti e quattro sono dunque stati eliminati.

Nei sedicesimi del doppio Giovannetti e Puppo hanno prevalso per 3-2 (8-11, 11-7, 5-11, 12-10, 11-6) gli slovacchi Filip Delincak e Adam Klajber e domani alle ore 9,30 negli ottavi affronteranno i cechi Borek Otahal e Filip Vybiral.

Alle 11,30 Puppo nei sedicesimi del singolare sarà opposto al vincente fra il croato Petar Znika e il romeno Richard-Lorand Oroszlan.

Fuori Bucci e Sofia, per 3-1 (11-13, 8-11, 11-6, 8-11) contro i romeni Richard-Lorand Oroszlan e Mihai Rosca, e Vivarelli e la belga Estelle Duvivier, per 3-1 (6-11, 11-8, 5-11, 8-11) al cospetto delle coreane Choi Yuna e Lee Hojin.