Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Tre vittorie azzurre nei primi tre incontri del doppio misto ai Campionati del Mondo di Yokohama, un tabellone che è partito da 128 coppie. Particolarmente sofferta la vittoria di Yang Min e Monfardini sulla coppia bielorussa Kuchuk-Privalova, piegata soltanto per 4-3. Gli azzurri in vantaggio per 3-0 si sono complicati la vita subendo il ritorno degli avversari sconfitti soltanto al settimo per 12-10. Più nette e sicure, contro avversari più abbordabili, le altre due vittorie azzurre. Bobocica e Stefanova hanno battuto 4-0 gli indonesiani Hussein-Agustin, mentre Tomasi e Negrisoli (che ha festeggiato così con una vittoria l'esordio nel suo quindicesimo mondiale) hanno regolato sempre col miglior risultato i kazaki Gerassimenko-Shagarova. Per Tomasi quattro vittorie in altrettante prestazioni, veramente un buon inizio.
Le tre coppie sono nei 64 e si continua in questa specialità tra due giorni dove sono attese rispettivamente da avversari coreani, giapponesi e cinesi.

Yang Min-Monfardini vs Kuchuk-Privalova BLR  4-3 11-5,11-5,11-5,9-11,4-11,8-11,12-10

Hussein-Agustin INA vs Bobocica-Stefanova 0-4   
6-11,6-11,5-11,5-11
 
Gerassimenko-Shagarova KAZ vs Tomasi-Negrisoli  0-4 
8-11,8-11,7-11,5-11