Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Andrea Puppo contro Zandecki Open di Croazia giovanile 2018Due bellissime imprese di Andrea Puppo hanno illuminato la seconda giornata dell'Open di Croazia giovanile. Il 15enne azzurro, che è il n. 271 della classifica mondiale Under 18, essendo ancora all'ultimo anno cadetti, ha battuto questa mattina, nei sedicesimi del tabellone juniores, per 4-2 il 16enne polacco Samuel Kulczycki, n. 46 del ranking di categoria e n. 17 d'Europa.

Il genovese ha dunque ottenuto una vittoria contro pronostico sul talentuoso avversario, ribaltando l'andamento del match, iniziato per lui in salita. Puppo ha ceduto il primo parziale (5-11), si è imposto nel secondo (11-5) e ha perso il terzo (6-11). Sotto dunque per 2-1 ha trovato la forza per risalire, tenendo di più la palla in campo e attaccando al momento giusto, e aggiudicarsi tre set consecutivi (11-8, 12-10, 11-5).

Negli ottavi Andrea ha affrontato l'altro polacco Jan Zandecki, che ha 17 anni e dunque più esperienza del suo connazionale, anche se in graduatoria è n. 67, e si è ripetuto ad alto livello, affermandosi per 4-3.

A differenza del match precedente, è stato sempre lui a portarsi in vantaggio, mettendo in carniere prima (11-3), terza (12-10) e quinta frazione (13-11). Zandecki è sempre riuscito a impattare, assicurandosi i set pari (11-2, 11-8, 11-3), ma al settimo ha dovuto arrendersi al forcing del rivale (11-7).

Alle ore 14,45 Puppo affronterà nei quarti il cinese Geng Linyu, che è arrivato al terzultimo turno in compagnia di tre connazionali. L'Europa è rappresentata dall'azzurro e dal polacco Maciej Kubik, l'Africa dall'egiziano Youssef Abdel-Aziz e il Sud America dal brasiliano Guilherme Teodoro.