Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Puppo Andrea 1Andrea Puppo (nella foto di Pierluigi Roncallo) si è fermato soltanto in finale nel singolare cadetti dell'Open di Spagna giovanile. A imporgli lo stop è stato il francese Myshaal Sabhi, testa di serie numero 2, che ha avuto la meglio per 3-0 (11-9, 11-6, 11-5). Il ligure, che era il numero 3, è stato comunque protagonista di una cavalcata trionfale che lo ha visto eliminare nei sedicesimi per 3-0 (11-7, 14-12, 11-9) il romeno Andrei Teodor Istrate, negli ottavi per 3-2 (13-15, 11-6, 11-8, 8-11, 13-11) lo svedese Theo Abrahamsson e nei quarti per 3-2 (9-11, 11-7, 12-10, 13-15, 11-9) il tedesco Mike Hollo. In semifinale ha battuto al quinto set (6-11, 11-9, 11-8, 9-11, 11-6) il croato Ivor Ban, numero 1 del seeding. Le tre maratone consecutive gli hanno certamente tolto un po' di energie, in vista del match conclusivo.

Venendo agli altri azzurri, Tommaso Giovanetti ha prevalso nei sedicesimi per 3-2 (8-11, 11-9, 12-10, 5-11, 13-11) sul tedesco Hannes Hoermann e negli ottavi ha ceduto per 3-0 (6-11, 8-11, 7-11) all'iraniano Navid Shams. Subito fuori Simone Sofia, per 3-0 (6-11, 8-11, 6-11) per mano di Ban, e Leonardo Bassi, per 3-1 (6-11, 11-9, 10-12, 4-11) a opera di Hollo.

Nicole Arlia nei sedicesimi ha sconfitto per 3-0 (8-11, 8-11, 3-11) la romena Oana Adela Struna e negli ottavi ha perso per 3-0 (5-11, 2-11, 4-11) contro l'indiana Diya Parag Chitale, testa di serie numero 1.

Nel primo turno Aurora Cicuttini è stata superata per 3-2 (5-11, 4-11, 11-9, 11-9, 5-11) dalla turca Sukran Cangir.

In doppio negli ottavi sono uscite Arlia e Cicuttini per 3-2 (12-10, 6-11, 6-11, 11-8, 11-4) contro le romene Irina Rus ed Evelyn Ungvari e Rensi e Smargiassi per 3-1 (8-11, 13-11, 4-11, 7-11) contro le russe Arina Slautina e Alina Zavarykina, seconda coppia del tabellone.