Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Azzurri allOpen del Qatar 2018A 24 ore dal podio conquistato ai Campionati Italiani Assoluti di Terni, il vincitore Niagol Stoyanov (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre ), il finalista Leonardo Mutti e il terzo classificato Mihai Bobocica (entrambi dell'Aeronautica Militare) sono partiti oggi con il tecnico Antonio Gigliotti per Doha, per disputare da domani la fase di qualificazione dell’Ittf Open del Qatar, il primo appuntamento del 2018 del Seamaster World Tour Platinum.

Il torneo è di altissimo livello e nel settore maschile le prime dieci teste di serie (sulla base della classifica del mese di febbraio) sono il cinese Fan Zhendong, il tedesco Timo Boll, i cinesi Lin Gaoyuan e Xu Xin, il giapponese Koki Niwa, l’hongkonghese Wong Chun Ting, il francese Simon Gauzy, il nipponico Tomokazu Harimoto, il portoghese Marcos Freitas e il taipeano Chuang Chih-Yuan.

Nel femminile le migliori del seeding sono le cinesi Chen Meng e Zhu Yuling, la singaporeana Feng Tianwei, la giapponese Kasumi Ishikawa, la cinese Wang Manyu, le nipponiche Mima Ito e Miu Hirano, la taipeana Cheng I-Ching, l’hongkonghese Doo Hoi Kem e la taipeana Chen Szu-Yu.

Domani Bobocica affronterà alle 9,50 italiane (l’Italia è due ore indietro rispetto a Doha) lo sloveno Bojan Tokic e alle 14 il tedesco Ricardo Walther, Stoyanov alle 10,40 il francese Quentin Robinot e alle 14,50 il taipeano Liao Cheng-Ting e Mutti alle 11,30 l'iraniano Noshad Alamiyan e alle 15,40 l'austriaco Stefan Fegerl.