Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Mario Re Fraschini e Caterina Farago okLa stagione mondiale del tennistavolo si concluderà con le Ittf World Tour Grand Finals, che si svolgeranno da giovedì a domenica allo Sport Complex "Daulet" di Astana , in Kazakistan. In veste di arbitri saranno presenti i nostri Mario Re Fraschini e Caterina Faragò (insieme nella foto al recente Open di Germania).

La manifestazione vedrà in azione 16 atleti nei singolari maschili e femminili, che devono aver disputato almeno cinque prove del World Tour, e otto coppie nei doppi, con il vincolo della partecipazione ad almeno quattro eventi.

Dei sedici, 15 sono i primi della classifica 2017 dell'Ittf World Tour, ai quali si aggiunge un eventuale atleta, maschile e femminile, del Paese ospitante, che abbia rispettato il limite delle cinque gare. Lo stesso vale per i doppi, con i primi sette piazzati e l'eventuale coppia della nazione organizzatrice.

I primi quattro e le prime quattro Under 21, che abbiano accumulato il numero più alto di punti nel World Tour nel 2017, riceveranno premi in denaro rispettivamente di seimila, quattromila, tremila e duemila euro.

La classifica maschile vede nell'ordine i tedeschi Dimitrij Ovtcharov e Timo Boll, i cinesi Fan Zhendong, Lin Gaoyuan e Xu Xin, il giapponese Tomokazu Harimoto, il francese Simon Gauzy, il bielorusso Vladimir Samsonov, il giapponese Kenta Matsudaira, il cinese Fang Bo, il giapponese Koki Niwa, l'hongkonghese Wong Chun Ting, i giapponesi Masaki Yoshida e Yuya Oshima, il taipeano Chuang Chih-Yuan e il kazako Kirill Gerassimenko.

Nel femminile le 16 selezionate sono le cinesi Chen Meng e Wang Manyu, le giapponesi Kasumi Ishikawa e Mima Ito, le cinesi Gu Yuting, Chen Xingtong e Zhu Yuling, la singaporeana Feng Tianwei, la giapponese Sakura Mori, la tedesca Shan Xiaona,  le giapponesi Hina Hayata e Miu Hirano, la teutonica Han Ying, l'hongkonghese Doo Hoi Kem, la giapponese Hitomi Sato e la taipeana Cheng I-Ching.

Le coppie di doppio sono composte al maschile dai giapponesi Jin Ueda e Maharu Yoshimura e Masataka Morizono e Yuya Oshima, dagli hongkonghesi Ho Kwan Kit e Wong Chun Ting, dal tedesco Patrick Franziska e dal danese Jonathan Groth, dai giapponesi Tomokazu Harimoto e Yuto Kizukuri, dai taipeani Che Chien-An e Chiang Hung-Chieh, dai belgi Robin Devos e Cedric Nuytinck  e dai singaporeani Gao Ning e Pang Xue Jie.

Nel femminile sono formate dalle giapponesi Hina Hayata e Mima Ito, dalle cinesi Chen Meng e Zhu Yuling, dalla svedese Matilda Ekholm e dall'ungherese Georgina Pota, dalle hongkonghesi Doo Hoi Kem e Lee Ho Ching, dalle taipeane Chen Szu-Yu e Cheng I-Ching, dalle giapponesi Honoka Hashimoto e Hitomi Sato, dalla slovacca Barbora Balazova e dalla ceca Hana Matelova e dalle hongkonghesi Ng Wing Nam e Soo Yam Minnie.