Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Mihai Bobocica al Challenge Open del Belgio 2017 okMihai Bobocica parteciperà domani, alle ore 12, nella Sala A di via Asiago 10 a Roma, alla conferenza stampa di presentazione di "M'illumino di meno" l'iniziativa che lo storico programma di Rai Radio 2 "Caterpillar" promuove dal 2005. L'invito è a spegnere tutte le luci che non siano proprio indispensabili alle 18 di un giorno di febbraio.

Quest'anno quel giorno sarà venerdì 23. In passato si sono sempre spente le piazze italiane, i monumenti, come la Torre di Pisa, il Colosseo, l'Arena di Verona, i palazzi simbolo dell'Italia, come il Quirinale,il Senato e la Camera, e moltissime case dei cittadini.  Si sono spenti anche la Torre Eiffel, il Foreign Office e la Ruota del Prater di Vienna. In decine di Musei si organizzano visite guidate a bassa luminosità, nelle scuole si discute di efficienza energetica, in molti ristoranti si cena a lume di candela, in piazza si fa osservazione astronomica approfittando della riduzione dell'inquinamento luminoso.

Insomma il progetto è a largo spettro e quest'anno sarà dedicato alla bellezza del camminare e dell'andare a piedi, perché c’è la Terra e per salvarla  bisogna cambiare passo. L’obiettivo è quello di raggiungere il numero simbolico di 555 milioni di passi, per raggiungere, camminando, la Luna.

Alla conferenza stampa di domani interverranno il direttore di Radio 2 Paola Marchesini, la vicepresidente del Coni Alessandra Sensini, il presidente della Fidal Alfio Giomi e i conduttori di Caterpillar Massimo Cirri e Sara Zambotti. Saranno presenti gli olimpionici dell'atletica leggera Andrew Howe, del beach volley Daniela Gattelli e, appunto, Bobocica, che ha disputato la rassegna a cinque cerchi nel 2008 a Pechino e nel 2012 a Londra.