Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

http://www.ftf.dk/forside/?cams=321-teen-chats&f5d=c2 Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Notizie

Podio singolare maschile assolutoL'anno scorso nel torneo Nero di Chiavari era stato eliminato nei quarti per 3-1 da Jordy Piccolin. Questa volta è andata molto meglio e il cinese Guo Ze (Milano Sport Tennistavolo) è arrivato fino in fondo, imponendosi nella gara assoluta di Terni e ottenendo la sua prima vittoria, in finale per 3-1 (11-9, 11-5, 11-13, 11-9) su Federico Pavan (Cral Comune di Roma). L'ostacolo più impegnativo per Guo è stato però Maurizio Massarelli (Top Spin Messina), superato per 3-2 (9-11, 11-9, 13-11, 12-14, 11-7) in semifinale. Nello stesso turno Pavan ha sconfitto per 3-0 (11-9, 13-11, 11-9) Damiano Seretti (Top Spin).

La testa di serie numero 1 era Piccolin (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre), che negli ottavi è stato eliminato per 3-0 (9-11, 11-13, 10-12) da Romualdo Manna (Tennistavolo Norbello), poi uscito nei quarti per 3-0 (4-11, 6-11, 6-11) per mano di Massarelli. Fuori nel terzultimo turno anche Alessandro Baciocchi (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre), Carlo Rossi (Marcozzi Cagliari) e Paolo Bisi (Cral Comune di Roma).

Il tabellone di consolazione è stato vinto da Andrea Puppo (Tennistavolo Genova) per 3-1 (11-2, 7-11, 11-9, 12-10) su Sun Yuyao (Tennistavolo Reggio Emilia).

Nella classifica per società si è imposto il Tennistavolo Castel Goffredo con 59 punti, davanti a Eppan (52), Milano Sport (46), Vallecamonica (38), Top Spin Messina (28), Cus Torino (25), Cral Comune di Roma (24), Acli Lugo (19), Asola (19) e Alfieri di Romagna TT Edera (15).

Denisa Zancaner AssolutiCon due fantastiche rimonte Denisa Zancaner ha risollevato situazioni che parevano compromesse e si è aggiudicata il torneo assoluto di Terni. Nei quarti di finale si è trovata sotto per 2-0 (12-14, 7-11) contro la 14enne Jamila Laurenti (Tennistavolo Vallecamonica), galvanizzata dall'esordio con successo ai Campionati Europei a squadre, e si è cavata d'impaccio vincendo con autorevolezza tre set consecutivi (11-6, 11-8, 11-8).

La semifinale è stata più agevole e la comunque ottima junior Sofia Mescieri (Tennistavolo Asola) si è arresa per 3-0 (11-2, 11-7, 11-4). In finale la testa di serie numero 2 ha dovuto nuovamente esibire le sue doti di recupero. Di fronte a lei c'era Veronica Mosconi (Tennistavolo Vallecamonica), capace di eliminare in semifinale la numero 1 Chiara Colantoni (Tennistavolo Castel Goffredo) per 3-2 (11-5, 11-13, 11-6, 7-11, 12-10), e Zancaner ha perso i primi due parziali (4-11, 8-11).

Anche questa volta ha continuato a lottare, andando a prendersi i tre successivi (11-6, 11-5, 11-6) e salendo con merito sul primo gradino del podio, relegando Mosconi sul secondo, con Colantoni e Mescieri appaiate sul terzo. Con Laurenti sono uscite nei quarti Cristiana Elena Dumitrache (Tennistavolo Asola), Valentina Roncallo (Toirano) e Giulia Cavalli (Eppan Tischtennis Raiffeisen)

Nel tabellone di consolazione,  Arianna Barani (Anspi Tennistavolo Cortemaggiore) ha prevalso per 3-1 (7-11, 11-9, 11-5, 14-12) su Simona Ettari (Polisportiva P.G. Frassati).

Podio singolare femminile Cinquefrondi 2017 okLa seconda giornata del torneo nazionale di quarta categoria di Cinquefrondi (Reggio Calabria) è stata ricca di soddisfazioni per l'11enne Nicoletta Criscione, che ha conquistato le vittorie nel singolare e nel doppio misto. Nel singolare la giovanissima pongista del TT Vittoria Resurrezione si è piazzata al primo posto nel girone unico a quattro, battendo per 3-1 (9-11, 11-4, 12-10, 11-8) Lara Sceni (Tennistavolo Polistena), per 3-1 (5-11, 11-5, 11-1, 11-3) Martina Petralia (Tennistavolo Casper) e per ritiro Giulia Palmisano (TT Himera G. Randazzo). Seconda si è classificata Sceni, terza Palmisano e quarta Petralia.

Podio doppio misto Cinquefrondi 2017

Anche nel misto si è giocato un girone a quattro e Criscione e Michele Giardina (Tennistavolo Pace del Mela), già primo ieri nel doppio, in coppia con Alessandro Amato (TT Albatros Zafferana Etnea), hanno superato per 3-1 (8-11, 11-7, 11-7, 11-6) Matteo Florio (Asd Atlantide) e Palmisano, per 3-0 (11-7, 11-4, 11-3) Riccardo Pio Cordiano (Tennistavolo Polistena) e Sceni e per 3-1 (11-6, 11-4, 7-11, 11-9) Francesco Falsone (Tennistavolo Casper) e Petralia, chiudendo al comando. Secondi Cordiano e Sceni, terzi Florio e Palmisano e quarti Falsone e Petralia. Le premiazioni sono state effettuate dal presidente del Comitato FITeT Calabria Pino Petralia.

Podio singolare femminileAl torneo di quinta categoria di Este (Padova), nella seconda giornata si sono disputati i singolari femminile e giovanile e il doppio misto. Nel singolare femminile Over 401, ha ottenuto il successo Chiara Stefanuto (Astra San Vito), che ha controllato la situazione e si è imposta per 3-1 (11-3, 8-11, 11-3, 11-6) su Isotta Caiani (TT San Pancrazio Verona 1972). Ha rischiato molto di più in semifinale, costretta alla "bella" (11-6, 8-11, 4-11, 11-7, 11-6) da Giorgia De Bortoli (Fondazione Bentegodi Tennistavolo). Caiani è partita in svantaggio e ha risalito la china (8-11, 11-6, 11-3, 15-13) contro Valentina Perchinenna (Fondazione Bentegodi).

Podio doppio misto

Nel misto Over 2000, Stefanuto e Marco Alfano (US Olimpia) hanno disposto per 3-0 (11-9, 11-7, 11-9) di Eleonora Tardivo (Tennistavolo Marco Polo) e Alberto Boletti (Polisportiva Centro Giovanile). Scontati gli esiti delle semifinali, con il 3-0 (11-4, 11-2, 11-7) di Stefanuto e Alfano su Caiani e Nicholas Don (TT San Pancrazio Verona 1972) e il 3-0 (11-5, 11-4, 11-1) di Tardivo e Boletti su Gloria Funes (Polisportiva Bissuola Mestre) ed Efraim Borsellini (Valdera Tennistavolo).

Podio singolare giovanile

Nel giovanile Nicolò Pierpaoli (Tennistavolo Senigallia) e Thomas Giacometti (US Olimpia sezione tennistavolo) hanno lottato per cinque set e alla fine si è affermato (9-11, 11-5, 9-11, 11-8, 11-3) il primo. Sul terzo gradino del podio Mirko Bruschi (Tennistavolo Senigallia), superato per 3-1 (9-11, 8-11, 13-11, 6-11) da Pierpaoli, e Cristian Bolzoni (US Olimpia sezione tennistavolo), battuto in rimonta (11-8, 8-11, 8-11, 6-11) da Giacometti.

 

 

 

Podio singolare femminile di terzaLa prima giornata del torneo nazionale di Terni, organizzato dal TT Garden Terni, è stata incentrata sui singolari di terza categoria. Al PalaTennisTavolo "Aldo De Santis" fra le ragazze si è imposta Nicole Arlia (Tennistavolo Castel Goffredo), che in finale ha battuto per 3-0 (11-3, 11-9, 11-9) la sua compagna di Nazionale Caterina Angeli (Tennistavolo Acli Lugo). In semifinale la castellana è stata impegnata duramente da Chiara Visentin (Polisportiva Treviso) e l'ha sconfitta ai vantaggi del quinto set (9-11, 11-4, 11-9, 9-11, 14-12). La Angeli ha invece superato per 3-0 (11-7, 11-8, 11-4) Chiara Morri (Juvenes Repubblica San Marino).

Podio singolare maschile di terza ok

Nel settore maschile Davide Ferrero (Cus Torino) e Davide Castracane (Milano Sport Tennistavolo) si sono affrontati a viso aperto in un atto conclusivo che non ha risparmiato emozioni e il cussino si è imposto per 3-2 (6-11, 11-8, 9-11, 11-4, 11-9). Più chiaramente indirizzate le due semifinali, in cui Ferrero ha avuto la meglio per 3-0 (11-4, 11-7, 11-4) su Federico Baciocchi (Tennistavolo Vicenza) e Castracane si è affermato per 3-0 (11-3, 11-7, 11-6) su Marian-Ionut Muscalu (TT Ennio Cristofaro).

Si sono disputati anche i tabelloni di consolazione, che sono andati a Caterina Bono (Tennistavolo Mazzola) e a Riccardo Malpassi (GSD Invicta Pace Grosseto).

Podio singolare maschile okSuccesso del 12enne Dejan Papini nel singolare Over 2001 del torneo nazionale di quinta categoria di Ortona, organizzato dalla locale società. Il pongista del Tennistavolo Avezzano, che erano la testa di serie numero 2, è stato protagonista di una finale molto intensa che l'ha opposto al 44enne Andrea Notarnicola (TT Fabriano Fenalc), migliore atleta del seeding, e se l'è aggiudicata con il punteggio di 3-2 (6-11, 11-7, 16-14, 10-12, 11-7). In semifinale per lui agevole disco verde per 3-0 (11-3, 11-5, 11-9) ai danni di Daniele Rugieri (Antoniana TT Pescara). Notarnicola ha lottato per due set e dominato il terzo (12-10, 12-10, 11-1) contro Francesco Di Prinzio (Tennistavolo Montesilvano), che ha condiviso il terzo gradino del podio con Rugieri.

Podio singolare femminile ok

Nel singolare Over 401 femminile, la 13enne Margherita Cerritelli (Tennistavolo Vasto) ha sconfitto in finale per 3-2 (11-4, 9-11, 10-12, 11-9, 11-8) la 15enne Marzia Comparelli (Tennistavolo Vasto). Nel doppio maschile Over 2001 Raffaele Bernardini e Aaron Melini (San Martino in Riparotta) hanno avuto la meglio per 3-1 (10-12, 13-11, 11-9, 11-6) su Simone Gerini e Gabriele Guglielmi (TT Fabriano Fenalc). I vincitori in semifinale si sono dovuti sottoporre a una maratona per superare per 3-2 (9-11, 14-11, 9-11, 11-8, 11-7) i numeri 1 Sandro Di Ninno (Tennistavolo Avezzano) e Papini. Meno complicato il compito di Gerini e Guglielmi, che per 3-1 (4-11, 11-7, 11-7, 11-8) hanno prevalso su Francesco Iannetti (TT Lanciano) e Gaetano Ranieri (Antoniana TT Pescara).

Podio singolare femminileSi è esaurito in una giornata il torneo nazionale di quarta categoria di Cortemaggiore (Piacenza), organizzato dall'Aspi Tennistavolo Cortemaggiore, che ha mandato in archivio entrambe le gare di singolare. In campo femminile Chiara Zanetta (Regaldi Novara), testa di serie numero 2, non ha avuto molti problemi a imporsi per 3-0 (11-8, 11-5, 11-5) su Martina Zanelli (Tennistavolo Vallecamonica), capofila del tabellone. Più impegnativo è stato il suo match di semifinale, in cui ha ceduto il primo set (5-11, 11-8, 11-8, 11-7) a Stefania Demonte (Unione Sportiva Villazzano). Zanelli ha invece fatto percorso netto (11-9, 11-8, 11-7) contro Silvia Indelicato (Regaldi).

Nel maschile Leonardo Iannis (Bernini TT Livorno) e Marco Gusberti (Tennistavolo Lomellino) hanno dato vita a un bel duello, dal quale è uscito vincitore il toscano per 3-2 (8-11, 11-7, 6-11, 11-6, 11-9). Nel penultimo turno Iannis ha prevalso per 3-1 in recupero (8-11, 11-2, 11-6, 11-7) su Alessandro Casini (Tennistavolo Villa d'Oro Modena) e Gusberti ha costretto alla resa per 3-1 (11-7, 11-7, 10-12, 12-10) Michele Mirabella (Villa d'Oro).

Podio singolare maschile San Nicola 2017Al Palazzetto del Tennistavolo di San Nicola La Strada (Caserta), il torneo nazionale di quarta categoria, organizzato dal TT San Nicola,  è stato firmato nel singolare maschile da Alessio Dell'Erba (Tennistavolo Città dei Sassi), che in finale ha battuto per 3-1 (11-6, 11-6, 12-14, 11-9) Elia Sabatini (King Pong).

Il giovane allenato da Domenico Colucci ha lasciato un parziale anche in semifinale, ma tutto sommato non ha penato molto per eliminare (11-6, 3-11, 11-7, 11-3) Roberto De Carolis (TT Ennio Cristofaro). Non ha invece concesso set (11-9, 11-6, 11-6) Sabatini a Giorgio Paniccia (Top Spin Frosinone).  

Podio singolare femminile San Nicola 2017

Il singolare femminile è stato appannaggio di Asia Bertolaccini (King Pong), che si è imposta per 3-1 (8-11, 11-9, 11-6, 11-6) su Teresa D'Ercole (Tennistavolo Città dei Sassi). Nel penultimo turno Bertolaccini ha superato per 3-0 (11-8, 11-8, 11-6) Francesca D'Elia (Tennistavolo Città dei Sassi) e D'Ercole ha sudato per eliminare alla "bella" (11-2, 6-11, 13-11, 6-11, 11-2) la testa di serie numero 1 Mara Massini (TT Stella del Sud).

 

Giovanni e Luigi Novi

È andata al 12enne Giovanni Novi (nella foto con il papà Luigi) la gara di singolare del torneo nazionale di quinta categoria, in corso al Palasport di Casamassima (Bari) sotto l'organizzazione del TT Ennio Cristofaro. Il giovanissimo alfiere del Tennistavolo Avellino ha dovuto lottare al meglio delle sue possibilità per rimontare due set e battere al quinto (10-12, 7-11, 11-7, 11-7, 11-9) il 55enne Gennaro Miranda (Tennistavolo Libertas Capua). Novi in semifinale ha superato per 3-0, ma con parziali tutti combattuti (13-11, 11-9, 11-9) Davide Bocina (New Team Tennistavolo Mesagne), mentre Miranda ha dominato (11-6, 11-1, 11-4) Paolo Cucci (Tennistavolo Spezzano Albanese).

Un talento giovanissimo è salito alla ribalta anche nel singolare femminile, con l'11enne beniamina di casa Valentina Leogrande (TT Ennio Cristofaro) che in finale ha sconfitto per 3-0 (11-3, 11-8, 11-2) Giada D'Elia (Tennistavolo Spezzano Albanese), dopo aver dominato (11-6, 11-7, 11-5) la sua compagna di club Sofia Minurri in semifinale. Penultimo atto nettamente favorevole (11-9, 11-9, 11-3) anche a D'Elia contro Adalmira D'Ambrosio (Dynamis).

Nel doppio Gabriele Bux e Francesco L'Abbate (TT Ennio Cristofaro) hanno fermato in finale per 3-1 (11-8, 11-6, 10-12, 11-2) Miranda e Rosario Marra (TT Stella del Sud). Durissima la semifinale in cui Bux e L'Abbate hanno dovuto ricorrere alla "bella" (11-8, 9-11, 10-12, 12-10, 11-9) per avere ragione di Angelo Crispino (Tennistavolo Futura Scampia) e Pasquale De Franciscis (TT Acerra). Miranda e Marra hanno dovuto faticare di meno per stoppare per 3-1 (11-8, 6-11, 1-7, 11-7) Maurizio Candelmo (Tennistavolo Avellino) e Novi, che come Miranda ha conquistato il suo secondo podio.

Podio singolare maschileIl torneo di quinta categoria di Este (Padova), organizzato al PalEste dal TT La Perla Star è arrivato a metà percorso con una giornata riservata al settore maschile. Nel singolare ha messo tutti d'accordo il 22enne Marco Alfano (US Olimpia sez. tennistavolo), che ha sconfitto per 3-1 (2-11, 11-4, 11-9, 11-4) il 13enne Yari Sabbadini (TTK Marling Raiffeisen). Più tirate le semifinali in cui Alfano ha prevalso per 3-2 (6-11, 2-11, 11-6, 11-1, 11-4) su Mirko Bruschi (Tennistavolo Senigallia) e Sabbadini ha avuto la meglio per 3-1 (10-12, 11-9, 11-6, 11-7) su Antonio Luzzi (Unione Sportiva Sarmeola).

Podio doppio maschile

Nel doppio Over 2000 Thomas Giacometti e Cristian Bolzoni (US Olimpia sez. tennistavolo), teste di serie numero 2, si sono imposti per 3-0 (12-10, 13-11, 11-7) su Sabbadini e Stefan Klotz (TTK Marling Raiffeisen). Grandi battaglie in semifinale, con i vincitori che hanno superato per 3-1 (7-11, 12-10, 14-12, 11-3) Alberto Salaorno (Fondazione Bentegodi Tennistavolo) e Marco Giovannoni (Polisportiva Primavera Buttapietra) e i finalisti che hanno estromesso per 3-2 (6-11, 11-7, 6-11, 11-9, 11-8) Federico Zangheratti (Polisportiva Sermide Tennistavolo) e Paolo Tasselli (Polisportiva Bagnolese), numeri 1 del seeding.