Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Partita a dueProviamo a conoscere l’ambiente in cui praticare il tennistavolo.
Sede più idonea è la palestra: la disciplina sportiva -che sia tennistavolo o una qualsiasi delle altre- viene, ovviamente,molto facilitata in un ambiente costruito appositamente.

La palestra è dotata di spazi per la pratica (cioè l'area di gioco), spazi dedicati agli spettatori (tribune), spogliatoi per i praticanti e servizi igienici.

Spazio meno specifico ma, a volte, altrettanto adeguato può essere una sala nella quale vengono allocate una o più aree di gioco.
Cinquanta metri quadrati possono essere già un riferimento abbastanza adatto ad ospitare un’area di gioco e magari qualche mobile e suppellettile.

Possiamo quindi collocare un set di materiale omologato:

  • Un tavolo da gioco, completo di rete e supporti;
  • Un tavolo per porre il segnapunti
  • Una quindicina di transenne per delimitare lo spazio intorno al tavolo, spazio che coincide con la massima estensione dell'area utilizzata dai giocatori.

Possiamo magari anche avere Un armadio, qualche sedia, qualche panchina.
E come dire….il gioco è fatto…si può iniziare la pratica.